Warning: Illegal string offset 'singular_portfolio_taxonomy' in /web/htdocs/www.lauravalle.it/home/wp-content/themes/canvas/includes/theme-functions.php on line 843

Narrativa

libro2

Il libro “Nella Casa di Cavour” di Laura Valle, edito dalla Fondazione Alberto Colonnetti (collana “Il Filo della memoria”) racconta alcuni mesi della vita di una bambina che nell’estate del ’44 si trasferisce con la sua famiglia tra gli sfollati nella Villa di Camillo Cavour a Santena. Per lei inizia una vacanza di gioco e di esplorazione di un luogo particolarissimo, un po’ magico ma nel contempo intriso di storia, custode degli ideali e dei valori del grande statista, mentre fuori infuriano la guerra, la sofferenza e il dolore, ma anche la lotta per la libertà e la giustizia. Nei mesi trascorsi alla Villa si forma nella bambina, accanto ad un’acuta sensibilità, anche una solida coscienza civile.
Nato dai ricordi familiari, il racconto è una sintesi molto stretta di realtà e finzione, tesa a riportare la parola ricordare al suo significato etimologico cioè ridare al cuore, restituire una dimensione emozionale, al di là della ricostruzione storica, a fatti che saranno sempre più lontani nel tempo (ri-cor-dare). Sintesi tesa inoltre a sottolineare l’esigenza di un recupero dall’eredità del passato di istanze ideali intendendo con ideale non un irraggiungibile modello di perfezione fuori dal tempo e dallo spazio, ma un’aspirazione etica che possa guidare alla condivisione di regole e valori e alla loro declinazione nella realtà e nella pratica quotidiana.